Acqua o terra? quale delle due è più pericolosa?

Aggiornamento: 24 ott


Acqua o terra? quale delle due è più pericolosa?


Quante volte avete sentito dire "Le moto è meglio non lavarle", "Ai miei tempi le pulivamo con il gasolio..." oppure "L'acqua è più pericolosa della polvere"?

Queste frasi lasciano intendere che per le nostre amate moto l'acqua sia un nemico pericolosissimo, in parte è vero e per questo vogliamo spiegare come comportarsi per non avere problemi. Ricordate sempre che anche la terra e la sabbia sono nemiche altrettanto agguerrite. La sabbia penetra ovunque e consuma ogni parte meccanica, tanti tipi di terreno contengono agenti ossidanti che possono macchiare ogni parte della moto.

Non importa se la vostra moto ha il telaio in alluminio o in ferro, ogni moto ha entrambi i metalli oltre a tante altre leghe quindi il lavaggio deve essere effettuato sempre con le stesse attenzioni:

1- Pressione dell'acqua moderata, la pressione troppo alta danneggia le parti più delicate senza considerare che potrebbe pentrare in cuscinetti e guarnizioni rovinandole e portando all'interno residui di sabbia.

2- Non esagerare con l'acqua, maggiore sarà la quantità di acqua utilizzata e maggiore sarà l'usura di parapolvere, paraoli, guarnizioni e cuscinetti.

3- Lavaggio sempre in sicurezza con tappo adeguato per il silenziatore, tappo in sostituzione del filtro aria e se hai una slitta paramotore è bene rimuoverla per poter eliminare la terra che rimarrà intrappolata tra la protezione e il motore

4- Il lavaggio va sempre effettuato all'ombra, soprattutto in estate, evitando che qualsiasi sostanza chimica utilizzata possa asciugarsi prima di essere sciacquata

5- Utilizzate sempre prodotti specifici, per esempio il nostro Dirt remover ha un pH meno alcalino della concorrenza che lo rende 100% sicuro anche sui metalli delicati, contiene un additivo che riduce la durezza dell'acqua quindi assicura un lavaggio senza aloni finali ed è stato formulato appostiamente per rimuovere grasso e terra. Potete utilizzare una spugna morbia per rimuovere gli aloni più ostinati

6- Dopo il risciacquo è necessario asciugare la moto con aria compressa e proteggerla dai residui di umidità del lavaggio e dall'umidità dell'aria. In questa fase si consiglia di utilizzare il nostro Aftershine che penetra nei cuscinetti per portare fuori l'umidità allungandone la vita, lascia un effetto lucido ma non unge la moto e non crea problemi nella guida. Inoltre si attaccherà meno terra alla moto e la proteggerà anche dall'acqua del lavaggio successivo che sarà molto più facile e rapido aiutandovi ad utilizzare meno acqua rispettando agevolmente i punti 1 e 2.


25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti